A Monchi piace Traorè. Offerto Meitè

Il diesse vorrebbe un centrocampista con un passo diverso rispetto a quelli attualmente in rosa, non troppo costoso e, se possibile, esperto o comunque già rodato in Italia

di Redazione, @forzaroma

È partito ieri dopo pranzo, torna domani, dovrebbe passare per la Spagna e tornare – forse – con le idee più chiare sul mercato. Monchi sta lavorando su due binari: un acquisto per gennaio e le basi da porre per la prossima campagna estiva. Dove, come sempre, comprerà e venderà. Come riporta “Il Tempo”, per l’attualità c’è una sola certezza, che può comunque cambiare in caso di occasioni in entrata e in uscita al momento impronosticabili: la Roma sta cercando un mediano e basta. Niente difensori centrali, né attaccanti. A Monchi piace ad esempio Traorè dell’Empoli, ma sull’ivoriano classe 2000 è arrivato per primo Sabatini, che vorrebbe portarlo alla Samp, ed è piombata con forza la Juventus. Nelle settimane scorse è stato offerto ai giallorossi anche Meité del Torino, una pista stoppata in partenza da Monchi, che sta cercando profili soprattutto all’estero. Vorrebbe un centrocampista con un passo diverso rispetto a quelli attualmente in rosa, non troppo costoso e, se possibile, esperto  o comunque già rodato in Italia. Un esempio più che un obiettivo: Chiang, ora al West Ham. In chiave futura per la difesa piace parecchio il 18enne turco Ozan Kabak che ha una clausola rescissoria da 7.5 milioni. Ora però serve un centrocampista, al quale farà probabilmente posto Coric destinato a un prestito per crescere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy