Vietato perdere con i nerazzurri

Una sconfitta renderebbe inutili i risultati strappati nelle ultime due giornate

di Redazione, @forzaroma

Claudio Ranieri mette le mani avanti: con l’Inter il risultato può essere determinante soltanto in caso di vittoria. Sarà vero, però una sconfitta renderebbe inutili i risultati strappati nelle ultime due giornate.

E poi non si possono passare le settimane a discutere dei nuovi tecnici e dei possibili acquisti in una costante corsa al ribasso. Per i gioielli giallorossi c’è forte domanda, ad esempio Pellegrini e Zaniolo, per la nuova rosa i nomi che circolano mettono tristezza. Tra l’altro, sarà un caso ma appena il Tottenham si è liberato dei preziosi consigli di Baldini ha cominciato a volare: terza in Premiere in semifinale Champions.

Il connubio con Pallotta finora è misterioso e a farne le spese è sempre Totti, l’unico giallorosso vivente nello staff dirigenziale. A conti fatti si sono accorti che Dzeko vale molto di più carico che demoralizzato, in procinto di essere rottamato e ceduto.

E sarebbe ben difficile sostituirlo ai prezzi stracciati che la Roma rischia di dover sopportare senza il 4° posto. Dunque, avanti tutta per fare risultato con l’Inter, anche se non è facile.

Si è già detto e sarà così anche stavolta: la Roma di Ranieri si difenderà e spererà nei guai di Spalletti, che resta il più bravo di tutti a procurarseli in casa.

(P.Liguori/CURVA SUD)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy