Un colpo di tacco dritto al cuore: magnifico Lorenzo

Un colpo di tacco dritto al cuore: magnifico Lorenzo

Pellegrini ha dominato il derby con la sua ritrovata classe unita ad una strepitosa presenza in campo

di Redazione, @forzaroma

Altro giro, altra partita e altro colpo di tacco vincente. E ancora una volta sotto la Nord. La Roma ci ha preso gusto: due volte Pastore, poi Lorenzo Pellegrini. Chissà se anche stavolta Jim Pallotta si dirà disgustato per lo spettacolo offerto dalla Roma, scrive Mimmo Ferretti su Il Messaggero. Dipende, come sempre, da chi gli spiega la partita.

Pellegrini, il dominatore del derby. E non soltanto per quell’invenzione balistica con il risultato ancora fissato sulla parità: Lorenzo ha dominato il derby con la sua ritrovata classe unita ad una strepitosa presenza in campo. Da veterano, altro che ragazzino cresciuto nel vivaio di Trigoria. Il gol (e che gol!), l’assist per la testa di Fazio e prima ancora la conquista del calcio di punizione poi trasformato in oro da Kolarov. Una prova completa.

E pensare che non era stato neppure inserito nella lista dei titolari ma, si sa, il calcio è strano. E talvolta stranamente molto bello. Era impensabile che Lorenzo avesse dimenticato come si gioca a pallone, ma tutta un serie di piccoli fattori gli avevano rovinato l’inizio della stagione.

Pellegrini incanta compagni e avversari, oltre che i tifosi della Roma allo stadio o davanti alla tv. Pur giostrando in una posizione per lui anomala: trequartista sì, ma a modo suo. Cioè andandosi a cercare il pallone, a suo piacimento, in ogni angolo del campo, non in una posizione statuaria, quasi immobile. E quando EDF l’ha spostato da mezzala nel 4-1-4-1 finale, Lorenzo non ha tradito le attese. Nessuno come Di Francesco lo conosce e sa quanto vale, e nessuno più del tecnico abruzzese sa come metterci le mani.  Ora, però, il tempo dell’attesa sembra finito. È arrivato il momento di dare continuità alla prestazioni: lui ha tutti gli strumenti per farlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy