Un anno di match senza tifosi, che nostalgia per l’Olimpico

La pandemia ha stravolto un rito che sembrava senza soluzione di continuità

di Redazione, @forzaroma

Lazio-Bologna 2-0, festa per il primo posto in classifica per i 45mila dell’Olimpico, che sognavano ad occhi aperti lo scudetto. Non è un semplice dato statistico, ma un frammento di storia, scrove Romolo Buffoni su Il Messaggero.

Era, infatti, il 29 febbraio del 2020, quasi un anno esatto fa, ed è stata l’ultima partita con i tifosi sulle tribune dell’impianto romano. La pandemia avrebbe stravolto un rito che sembrava senza soluzione di continuità, costringendo a chiudere prima gli stadi e poi, con il lockdown, l’intero campionato.

Stasera la città avrebbe potuto vivere una domenica ad alta intensità di tifo, con Roma-Milan di questa sera che avrebbe richiamato all’Olimpico un bel po’ di appassionati.  Invece al Foro Italico come lungo via Cornelia regneranno le voci dal campo, spesso sguaiate e mai musicali come solo il rumore del tifo sa essere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy