Totti spera nel rientro: “In società tutti stranieri, manca la figura italiana…”

L’ex capitano della Roma ha rivelato di aver parlato con Pinto

di Redazione, @forzaroma

Non è ancora accaduto. Tuttavia “se i Friedkin mi dovessero chiamare, mi metterei seduto e ne parlerei“. Totti torna a parlare della Roma e lo fa tramite il canale Twitch di Bobo Vieri. C’era anche Cassano: il feeling tra i due è ancora solido. Tra battute e ricordi, le cose più interessanti l’ex numero 10, scrive Stefano Carina su “Il Messaggero”, le dice però sulla nuova società giallorossa: “Nella Roma attuale sono tutti stranieri, la proprietà, il gm e l’allenatore. Serve uno che conosca l’ambiente, questo è quello che manca“. Continuando la chiacchierata traspare la volontà di una nuova chance: “Anche perché nella prima, non venivo mai coinvolto nelle scelte. Ero l’ultimo degli ultimi. Se fossi rimasto, mi sarebbe piaciuto fare il direttore tecnico”. Francesco rivela di aver parlato con Pinto, il modello che ha in testa è chiaro: “Vorrei gente di campo, ex calciatori. Perché sono loro che conoscono il calcio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy