Sponsor, stadio e contratti: la mission di Pallotta

Il presidente dovrebbe rimanere nella Capitale fino al 16 settembre, per poi rientrare negli Stati Uniti.

di Redazione, @forzaroma

Una visita programmata già da qualche mese quella di Pallotta a Roma che inizia questa mattina. Il presidente sarà impegnato in alcuni incontri sul nuovo stadio e risolvere alcuni problemi di gestione, come scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Domani mattina dovrebbe di nuovo salire a bordo sul suo jet privato per raggiungere Genova, dove la Roma affronterà la Sampdoria. L’agenda di Pallotta della prossima settimana prevede una serie di riunioni con tutti i dipartimenti della società, non è escluso che possa andare a trovare squadra e tecnico a Trigoria e martedì sera sarà in tribuna all’Olimpico per assistere alla gara di Champions contro l’Atletico Madrid.

Al momento non sono pianificati meeting in Comune con la sindaca Raggi, ma il lavoro sul nuovo stadio occuperà gran parte del tempo a disposizione del presidente. Nelle cene con lo staff dirigenziale, tra questi forse anche Totti (che il 18 comincia il corso da allenatore), sarà affrontato anche il tema del rinnovo di Manolas, in attesa da oltre anno del nuovo contratto. Sono pianificati incontri anche con l’area marketing del club per fare il punto sul main sponsor che manca ormai da cinque stagioni. Pallotta dovrebbe rimanere nella Capitale fino al 16 settembre, per poi rientrare negli Stati Uniti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy