Sorpresa Berisha, c’è posto per te

di finconsadmin

(Il Messaggero – S.Carina) – Alzi la mano chi ieri, a leggere il nome di Berisha nella lista dei convocati della Roma, non sia rimasto un attimo perplesso. «Berisha chi, il portiere della Lazio?». In effetti il cognome del ragazzo (di origini kosovare) è molto comune nel mondo del calcio: attualmente nei campionati professionistici europei sono addirittura 51 i Berisha tesserati. Valmir è un centravanti, classe ’96 e proviene dalle giovanili dell’Halmstads (16 reti in 20 gare). E’ mancino, bravo a proteggere il pallone, salta bene di testa e in area di rigore è agile e svelto. Caratteristiche che gli sono valse il titolo di capocannoniere nel mondiale under 17 (7 gol in altrettante gare).

 

Ha dovuto ritardare di qualche settimana il suo debutto con la Primavera di Alberto De Rossi a causa del transfer (arrivato a metà febbraio) ma alla seconda partita disputata è andato a segno. Minuto 63 di Roma-Trapani: assist di Battaglia e tiro vincente dello svedese. Oggi (maglia numero 99) proverà per la prima volta l’emozione di accomodarsi in panchina all’Olimpico. Sognando, perché no, l’esordio in serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy