Sette gol e tripletta di Totti nel 2009, Gent vuol dire record

Sette gol e tripletta di Totti nel 2009, Gent vuol dire record

L’urna di Nyon si mostra benevola con la Roma

di Redazione, @forzaroma

Poteva andare peggio, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. Per una volta l’urna di Nyon si mostra benevola con la Roma riservandole il Gent (andata 20 febbraio all’Olimpico; ritorno il 27).

I belgi sono approdati ai sedicesimi di finale qualificandosi come primi nel girone I, davanti al Wolfsburg ed eliminando il Saint Etienne e gli ucraini dell’Oleksandriya.

Fonseca però non intende snobbare l’avversario: “Due gare complicate, che sono sicuro affronteremo con il coraggio e l’ambizione di chi vuole vincere“.

Il Gent è già entrato, suo malgrado, nella storia del club giallorosso visto che contro nessuna squadra la Roma ha segnato più gol in un singolo match in competizioni Uefa (inclusi turni preliminari). Il riferimento è al 7-1 in trasferta (con tripletta di Totti) che seguì il 3-1 casalingo nei turni di qualificazione di Europa League nel 2009. Quella attuale è un’altra squadra. Allenata dal danese Jess Thorup (che ha un sistema di gioco che varia dal 4-3-3 al 4-3-1-2) ha i suoi punti di forza in Yaremchuk (nazionale ucraino), nel 31enne Depoitre, idolo locale, tornato alla base dopo un’esperienza in Premier con l’Huddersfield e nell’ex Udinese Kums.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy