Sabatini: “L’obiettivo è rinforzare la rosa”

di finconsadmin

(Il Messaggero) «Garcia è il principale attore sulla scena, ne abbiamo bisogno, ce lo stiamo godendo». Walter Sabatini, già prima della vittoria numero 26 in campionato e nona di fila, spinge sul palcoscenico il francese recordman della stagione per la standing ovation. Il ds non lo chiama l’Uomo della Provvidenza per non guastare la sintonia con il dg Baldissoni, ma di sicuro ne esalta il lavoro, assegnandogli il gradino più alto del podio per quest’annata da favola. Ora, però, dovrà accontentarlo. Evitando la partenza dei top player e magari garantendoli innesti da Champions. Da oggi i due cominceranno a pianificare le prossime operazioni di mercato. «Devo ancora confrontarmi con Pallotta. Non credo che avremo necessità di vendere, integreremo l’organico». E’ quasi una promessa. «Mi vedrò con Garcia per preparare la nuova stagione che dovrà essere come questa». Il tecnico, invece, aspetta il presidente per affrontare la questione del prolungamento del contratto fino al 2017.

 
Sabatini è pronto per il rinnovo di Pjanic che avrà un ingaggio di quasi 4 milioni all’anno: «Con lui negoziamo quotidianamente. Il calcio ci riserva sorprese, noi siamo fiduciosi e andremo avanti nelle trattative con Miralem. Vogliamo chiudere in fretta e lo faremo. Noi siamo sempre vigili su quello che può succedere. Credo, però, di poter definire il discorso prima della fine del campionato». Il ds dovrà incontrare pure Ljajic che vuole avere certezze per il futuro: «Ora Adem raccoglie consensi ed è più sereno, ma noi non abbiamo mai rilevato cadute di rendimento da parte sua. L’allenatore chiede dei sacrifici, ma ha sempre fornito grandi prestazioni. Un giocatore molto forte, ce lo godremo».
U.T.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy