Sabatini: «In questo mercato mi gioco la Roma»

Il Ds giallorosso ha già trovato in Lukaku l’alternativa a Dzeko, ma ha in testa solo il bosniaco. Difficoltà nelle cessioni degli esuberi

di Redazione, @forzaroma

E’ finito luglio, il mese in passato più prolifico per gli acquisti messi a segno da Walter Sabatini, ed invece questa volta ci sono da registrare l’arrivo in prestito di Szczesny e quello di Salah che però Garcia ancora non può avere a disposizione. La nota dolente, poi, arriva dal mercato in uscita dove il dirigente umbro non sta trovando la via di uscita.

Secondo quanto riportano Il Messaggero a firma Ugo Trani, e la Gazzetta dello Sport in un articolo di Massimo Cecchini, Sabatini ripete ai procuratori  più fidati con cui lavora per rinforzare la squadra la stessa frase «In questo mercato mi gioco la Roma». E la giocata decisiva sul tavolo verde sarà quella relativa all’acquisto di Edin Dzeko, trattativa che si protrae ormai da troppo tempo.

L’alternativa a Dzeko è Lukaku, ma il ds ha in testa solo il bosniaco. E le cessioni. L’input di Pallotta è di sfoltire la rosa e abbassare il monte ingaggi.

Doumbia e Destro sono pronti a partire: per entrambi, però, c’è il rischio della minusvalenza. Romagnoli resta in bilico. A un tifoso che gli ha chiesto se resterà, il difensore ha risposto: «Vediamo». Il Milan è alla finestra

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy