Rudi spinge per avere sulla fascia Digne del Psg

Il nodo dell’operazione è la modalità di pagamento: dopo un lungo lavoro, l’agente Beck è riuscito a convincere il club transalpino a cedere il terzino in prestito. Il Psg vorrebbe inserire l’obbligo di riscatto, Sabatini è fermo al diritto

di Redazione, @forzaroma

Questa che inizia oggi potrebbe essere la settimana decisiva per l’acquisto di Dzeko ma anche quella che potrebbe regalare a Garcia il nuovo terzino sinistro. E magari quello da lui più richiesto: Digne.

Come scrive oggi Il Messaggero il francese è stata sempre la prima scelta di Garcia (mentre Sabatini amerebbe un terzino più collaudato, tipo Tremoulinas). È stato proprio il tecnico a parlare più volte con il difensore (lanciato al Lille) e a convincerlo ad aspettare la Roma. E Digne così ha fatto. Ha rimandato al mittente le lusinghe dell’Atletico Madrid che ha poi optato per Filipe Luis e ha messo in stand-by le avances del Liverpool, consapevole che nei Reds dovrebbe giocarsi il posto con Moreno. A Roma, invece, il francese ha la garanzia di Rudi, una squadra che gioca la Champions e che si avvia ad essere una pretendente al prossimo scudetto.

Il Psg valuta il cartellino di Digne 15 milioni ma la volontà del calciatore, ribadita da Blanc («Ha chiesto molto chiaramente di andare via») non può passare in secondo piano. Il nodo dell’operazione è la modalità del prestito: dopo un lungo lavoro, l’agente Beck è riuscito a convincere il club transalpino a cedere il terzino in prestito. Il Psg vorrebbe inserire l’obbligo di riscatto, Sabatini è fermo al diritto.

Novità sono attese in settimana: qualora non ci fossero ulteriori rilanci per Adriano in occasione della trasferta per il trofeo Gamper e l’Olympiakos non dovesse abbassare le richieste per Masuaku, la Roma è pronta ad accelerare e chiudere per il pupillo di Rudi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy