Roma, Pellegrini al centro

Il ritorno di Lorenzo può consentire a Di Francesco di far riposare Nzonzi e Cristante, in campo da 11 gare consecutive

di Redazione, @forzaroma

Il mercato invernale di Monchi, con la speranza che sia davvero di riparazione, e il lavoro quotidiano di Di Francesco, con l’obiettivo di rimettere a posto la classifica in campionato. Questioni da affrontare separate e al tempo stesso da seguire in parallelo, scrive Ugo Trani su Il Messaggero.

Si lavora sul campo in vista dell’impegno di lunedì all’Olimpico contro l’Entella, con gli stessi giocatori usati, a centrocampo, per finire il 2018 e il girone d’andata. E quindi, senza De Rossi, il tecnico dovrà studiare come impostare la rotazione degli interpreti nel reparto che, fino al rientro di Lorenzo Pellegrini nell’ultima gara dell’anno, è stato numericamente in sofferenza.

Di Francesco, pur non scartando a priori il 4-3-3 che resta il suo sistema di gioco preferito, è orientato a insistere sul 4-2-3-1, già utilizzato in 17 dei 25 match stagionali. Da 11 partite la coppia di mediani è la stessa: Cristante e Nzonzi. Sono loro che, in attesa del rientro di De Rossi, avranno prima o poi la necessità di riposare.  Ora, con questo modulo, l’unico che può salire sulla giostra del turnover in mezzo al campo è Pellegrini. Che, tornato a disposizione, conosce il ruolo. E che, già al Franchi i 3 novembre contro la Fiorentina, ha affiancato Nzonzi, con Zaniolo trequartista. Prestazione più che accettabile di Pellegrini, spostato poi in corsa dietro a Dzeko quando è entrato Cristante per Zaniolo.

L’alternativa al 4-2-3-1 rimane soprattutto il 4-3-3 che, nel caso in cui tornasse d’attualità, chiamerebbe in causa 4 centrocampisti e non più 3. Nel turnover entrerebbe pure Zaniolo, utilizzabile da mezzala proprio come Cristante e Pellegrini. Nzonzi è l’unico a faticare da intermedio. Di conseguenza o gioca da play, cioè in mezzo, o va in panchina. Da regista il più pronto sembra essere attualmente Cristante, ma è possibile che Di Francesco, durante gli addestramenti a Trigoria, provi anche Pellegrini e Zaniolo per non farsi trovare impreparato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy