Roma-Juve, il piano sicurezza mille agenti e daspo d’urgenza

Attesi circa 60mila spettatori, per questo le forze dell’ordine hanno previsto una sorta di vademecum: «Evitare di spostarsi in forma isolata con simboli (sciarpe e bandiere) della propria squadra».

di Redazione, @forzaroma

Per garantire la sicurezza di Roma-Juventus, più di mille agenti saranno dislocati attorno allo Stadio Olimpico. Attesi circa 60mila spettatori, per questo le forze dell’ordine hanno previsto una sorta di vademecum, come scrive Il Messaggero: «Evitare di spostarsi in forma isolata con simboli (sciarpe e bandiere) della propria squadra».

Dentro allo stadio ci sarà un silenzio assordante: lo sciopero della Curva Sud contro la decisione di segmentarla per ragioni di sicurezza in più settori. Almeno questo è il programma della vigilia, nonostante l’appello del mister Garcia: «Abbiamo bisogno di voi».

Intanto la polizia è gia al lavoro per controllare lo Stadio Olimpico. Sia all’esterno che all’interno, dove si teme che qualcuno possa nascondere bastoni o altri oggetti utilizzabili nel caso di un confronto. Ma i bianconeri, pur essendo la tifoseria più numerosa d’Italia, non dovrebbero essere più di 1.500.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy