Roma, il valore della Champions

I giallorossi non superano la prima fase della maggiore competizione europea da 5 anni. Giocare gli ottavi significherebbe incassare almeno 12-13 milioni di euro

di Redazione, @forzaroma

Domani all’Olimpico arriva il Bayer Leverkusen, dopo il rocambolesco 4-4 dell’andata di appena due settimane fa. Garcia ha l’obbligo di vincere per continuare a sperare nella qualificazione. Anche se tutti in città danno priorità al campionato. Persino il tecnico francese e la società la pensano così, ma il sorteggio con i tedeschi ed il Bate Borisov ha suggerito di rivedere il programma iniziale, scrive Ugo Trani su “Il Messaggero“. Eppure la Roma resta ultima nel girone E di Champions League.

I giallorossi non superano la prima fase della maggiore competizione europea da 5 anni. Giocare gli ottavi significherebbe incassare almeno 12-13 milioni di euro. Nel forziere di Trigoria entrerebbero 5,5 milioni per il passaggio del turno, 3 milioni per i successi contro il Bayer e il Bate (1,5 milioni a vittoria) e l’incasso al botteghino per l’ulteriore gara casalinga (incasso medio, per i big match, è di 3,5 milioni).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy