Roma, il giorno del CdA. Pallotta deve chiarire

di finconsadmin

(Il Messaggero – R.Dimito) Arriva il giorno del chiarimento. Oggi pomeriggio al consiglio della As Roma, senza per?, che l?argomento figuri all?ordine del giorno, gli uomini di Unicredit dovrebbero incalzare James Pallotta sulla farsa dello sceicco Adnan Adel Aref al Qaddumi al Shtewi che, col passare dei giorni, diventa sempre pi? pittoresca. Se a questo si aggiunge una dichiarazione un p? azzardata del direttore generale del club (con delega alla parte sportiva) Franco Baldini sulla continuit? aziendale della Roma, si pu? immaginare che il dibattito si annuncia caldo. Ma partiamo dall?ultimo atto della telenovela del presunto sceicco.

 

 
LA NUOVA FARSA DI QADDUMI – ?Ieri Adel Aref al Qaddumi ha smentito l?estemporanea intervista rilasciata il giorno prima dal giornalista Gigi Moncalvo a Radio Man? Man? Sport nella quale, spacciandosi come suo portavoce, ha tranciato una serie di giudizi sul club, Pallotta, Unicredit. Fino ad affermare: ?Sono pessimista sull?esito della trattativa, viene a mancare la volont? del venditore di cedere le sue quote?. Tutto falso, non rispondente al suo pensiero, ha specificato ieri l?arabo: ?Smentisco qualsiasi comunicazione fatta a mio nome. La persona che ha parlato non ? il mio portavoce e non condivido nulla di quanto ? stato detto?. Parole alle quali si fa fatica a credere, visto che, interpellato a caldo, lo sceicco aveva riconosciuto ruolo e attendibilit? del portavoce. Lo scetticismo che avvolge il suo piano per entrare nella As Roma SVC LLC e tramite quest?ultima, in Neep holding, la scatola a maggioranza Usa, nel cui capitale c?? Unicredit col 40%, cresce progressivamente.

 

Di qui le domande che gli esponenti della banca potrebbero rivolgere a Pallotta, nel corso del board odierno, nonostante il presidente sar? collegato in video conferenza. In pratica la delegazione di piazza Cordusio guidata da Paolo Fiorentino e, c?? chi ritiene anche Pippo Marra, nella prima occasione istituzionale di confronto fra soci, chiederanno di conoscere la verit? sul piano dello sceicco, che finora, ha trattato solo con Pallotta.

 

E ad alimentare i dubbi ci sarebbero anche i tempi per formalizzare l?ingresso nella newco americana. In una risposta a Consob, As Roma LLC ha posto come termine ultimo per il versamento dei soldi (50 milioni) il 14 febbraio. Nei colloqui tra i legali, invece, gli americani avrebbero promesso l?arrivo del bonifico entro la fine di questa settimana. C?? quindi materia per insospettire sempre di pi? Unicredit che si era gi? imbattuto in Adnan al Qaddumi alla fine del 2010, durante la selezione delle offerte preliminari: dopo aver assunto informazioni, per?, l?istituto aveva scartato la proposta. Ma il tema dell?allargamento dell?azionariato di Neep ? sul tavolo visto, tra l?altro, che, in base ai patti parasociali sottoscritti fra gli americani e piazza Cordusio (punto 4.1), Unicredit pu? vendere una quota ?che non ecceda il 75% della sua partecipazione?: quindi ha la facolt? di vendere il 30% scendendo al 10%.

 
LA FRASE DI BALDINI -?All?ordine del giorno del cda di oggi pomeriggio ci sono comunque tre punti salienti. A cominciare dalla cooptazione del nuovo amministratore delegato Italo Zanzi, assunto da Pallotta come dirigente, che prender? le deleghe di Mark Pannes, destinato per? a rimanere nel cda. Per far posto a Zanzi potrebbe dimettersi Andrea Gabrielle o, molto pi? facilmente, Tom DiBenedetto. In questo caso, quindi, l?ex presidente e soprattutto capo cordata degli investitori Usa, uscirebbe definitivamente di scena. Poi si discuter? della situazione finanziaria del club, un tema che Unicredit monitorizza da vicino. E in questo ambito si dovrebbe chiedere conto a Baldini della sua strana dichiarazione di ieri: ?S?, la continuit? aziendale ? garantita anche senza l’ingresso di altri investitori? riferita al possibile flop dell?ingresso dello sceicco. Infine ci sar? un aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto del nuovo stadio su un?area a Tor di Valle.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy