Roma, cede la scala mobile decine di feriti nella metro

La procura indaga per lesioni gravissime e valuta anche l’ipotesi di attentato alla sicurezza dei trasporti

di Redazione, @forzaroma

Incidente nella stazione metro, tre feriti gravi.  Scontri vicino all’Olimpico, con un russo accoltellato e la polizia che usa gli idranti. Una giornata nera per Roma, come riporta Il Messaggero. Un incubo: la scala mobile della stazione metro Repubblica corre impazzita verso il basso e i gradini escono fuori, a decine vengono trascinati a terra. Finisce con 23 tifosi al seguito del Cska Mosca feriti e fra i tre gravi, uno rischia l’amputazione di un piede; finisce con una ragazza russa, che lavora nella Capitale da anni, che guarda le 14 ambulanze dell’Ares portare via i connazionali.

La sindaca Raggi quando arriva in piazza della Repubblica: “Dei testimoni dicono che alcuni tifosi ballavano e saltavano, ma dobbiamo capire”. Altri parlano di troppi passeggeri contemporaneamente sulle scale mobili. In piazza della Repubblica, dopo l’incidente, un russo viene riconosciuto e arrestato, è accusato di aver partecipato ad una rissa.

La serata prosegue male, però: scontri tra tifosi nei pressi del ponte Duca d’Aosta, accoltellato un russo; 15 romanisti identificati, altri tafferugli in piazza Mancini. Ma torniamo all’incidente: martedì di Champions League, a Roma ci sono migliaia di russi al seguito del Cska, e diverse centinaia poco dopo le 19 sono alla stazione metro Repubblica.

Sono tifosi di età compresa tra i 20 e i 40 anni (non solo russi, perché tra i feriti risulta anche qualche ucraino), molti hanno bevuto, per terra ci sono bottiglie di birra, ma stanno andando a una partita di calcio, non a un convegno. La scala mobile, installata da meno di dieci anni, è una delle più alte, una trentina di metri. Stanno scendendo, ma all’improvviso, come documenta il video di uno smartphone, la scala corre più rapida del normale. Probabilmente si è staccata una catena, il primo gradino, a causa dell’anomala velocità, in fondo si piega e fa da tappo, bloccando gli altri che seguono che escono fuori e diventano lame.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy