Roma, all’attacco con Borja

Dzeko convocato, ma Fonseca punta ancora su Mayoral

di Redazione, @forzaroma

“Noi siamo tra le squadre che possono ambire allo scudetto, così la Roma, ancora lì a lottare”, parole di Andrea Pirlo. “Ho conosciuto l’anno scorso Fonseca: è proprio bravo. Loro giocano bene“, insiste il tecnico della Juventus. La Roma ha raccolto 40 punti, conseguenza dell’en plein contro le formazioni meno attrezzate: 11 successi su 11 partite. Manca la pennellata d’autore nello scontro diretto contro una delle migliori, scrive Ugo Trani su Il Messaggero.

Soltanto Fonseca ha vinto allo Stadium dopo 10 ko consecutivi. La partita era insignificante, ora sono 2 risultati su 3 che possono gonfiare la vela di Paulo. “Lo dico sempre: dobbiamo avere ambizione in tutte le partite”, è il mantra di Fonseca che guarda sempre avanti e non le statistiche.

C’è stata anche la promozione in pubblico di Mayoral: “Borja non ha bisogno di questa partita per faarsi apprezzare“. Su Dzeko: “Non ho nulla da aggiungere a quanto detto da Pinto. Abbiamo parlato, tutto ok. Dzeko si è allenato bene, ma il capitano sarà Cristante“. A centrocampo nel 3-5-2: Ibanez al centro della difesa sostituirà Smalling, in porta giocherà Pau Lopez.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy