Rinvio Borini Baldini vola in Brasile il club deferito per Zamblera

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero) Viaggio in Brasile per il direttore generale Baldini.

Blitz che permetterà di assistere a Corinthians-Santos (giocata nella notte) ma soprattutto di chiudere la questione relativa il riscatto di Marquinho e le acquisizioni di Dodò e Castan, sempre in attesa di notizie dal giovane Thomas che ha fatto richiesta per ottenere il passaporto italiano.

Piace anche il regista Arouca ma è extracomunitario. Capitolo Borini: ieri primo incontro tra Roma e Parma ma ancora non c’è l’accordo tra le parti. Il ds Sabatini – che deve registrare l’offensiva del Liverpool – era certo di rinnovare la comproprietà (ipotesi ancora in pole) ma non è escluso che ora possa essere obbligato a riscattare interamente il cartellino del calciatore, spesa non preventivata sino a poche ore fa. A meno che non decida a sorpresa di mollare la presa, per avere poi i soldi necessari per sferrare l’assalto decisivo a Destro: il Siena ha riscattato la metà del giocatore. Ora è in comproprietà tra i toscani e il Genoa. Preziosi ha dietro l’Inter, il Siena opterebbe per la Juve. In mezzo resta la Roma, che non molla.Intanto acquisita la comproprietà di Tallo dal Chievo.

Intanto la procura federale, sulla base degli atti trasmessi dall’autorità giudiziaria, ha deferito alla Disciplinare 9 società, tra cui la Roma e l’ex presidente Rosella Sensi. La violazione è relativa all’articolo 1 del codice di giustizia sportiva (principi di lealtà, correttezza e probità) in relazione all’articolo 16, comma 3, del regolamento degli agenti dei calciatori che prevede come «l’incarico sia conferito in via esclusiva, non può avere durata superiore a due anni e non può essere tacitamente rinnovato. Le parti possono concordare sia conferito a titolo non esclusivo indicandolo nel mandato». Quello che non avrebbe fatto la Roma visto che nel deferimento si legge che non ci si è accertati che «il nominativo del signor Castelnovo, agente di Zamblera, fosse chiaramente indicato». La Roma rischia una sanzione pecuniaria.
S.C.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy