Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa

Ranieri: “Tifo Roma e auguro il meglio a Mourinho. Ma ora penso anche alla Samp”

Getty Images

L'ex tecnico giallorosso non si sbilancia sul derby, ma ribadisce la sua fede. Poi il pensiero su Abramovich

Redazione

Dici derby e dici anche Claudio Ranieri. Il tecnico testaccino è stato forse il più amato negli ultimi anni, l'unico allenatore romanista ad essersi seduto sulla panchina giallorossa. La sua media contro la Lazio, quando è stato a Trigoria, è super: quattro vittorie su quattro, tutte di fila. Il che vuol dire che nei derby ha sempre vinto. L'allenatore, attualmente svincolato dopo l'esonero dal Watford, è stato intervistato da 'Il Messaggero': "Derby? Sono un tifoso della Roma e auguro le migliori fortune a Mourinho. In questo momento penso però anche alla Sampdoria. Ho lasciato un pezzo di cuore a Genova. Dove ritroveremo Ranieri? Dove ci sarà un progetto serio". Poi le parole sulla situazione Chelsea, lui che è stato il primo manager dell'era Abramovich:"Non credo che ci siano rischi seri per il club, troveranno sicuramente un acquirente in grado di mantenere lo status attuale. Quando ho incontrato Abramovich la prima volta era giovane ed entusiasta. Sembrava un ragazzo al parco giochi, era presente, voleva essere informato e capire. Nel 2003 non esisteva una questione di questo genere, a proposito dei rapporti con Putin, che era al suo primo mandato. La situazione generale era ben diversa. Questa guerra, orribile come tutte le guerre, ci costringe a riflettere".