Ranieri: “Daniele anima di questa squadra”

Ranieri: “Daniele anima di questa squadra”

Il tecnico loda il capitano: “È il nostro condottiero, ho bisogno di leader come lui. Sono felice per lo spirito del gruppo. La classifica? La guardano solo i giocatori”

di Redazione, @forzaroma

Daniele ci piace vederlo ancora in campo”. L’assist di Totti è no look, scrive Ugo Trani su Il Messaggero. Cioè prima del match e di sapere che De Rossi avrebbe firmato il successo della Roma contro la Sampdoria. “Abbiamo vissuto questa sfida come una battaglia. – dice De Rossi a fine gara – Loro, giocano bene. L’intensità doveva essere più alta di quella messa in campo con il Napoli, dovevamo fare di più. Abbiamo lottato e dato tutto quello che avevamo. Con questi 3 punti tornano l’entusiasmo e la consapevolezza che possiamo fare anche noi partite da squadra vera. Con gli attributi. Il Milan ha perso, c’è Inter-Atalanta e non possono vincere entrambe. Il nostro successo vale il doppio”.

Daniele sminuisce il suo ruolo: Non faccio l’allenatore in campo,ma il portavoce: riporto le indicazioni dell’allenatore”. Ci pensa Ranieri a esaltarlo: “E’ il nostro condottiero, l’anima della squadra. Ho bisogno di leader come lui”. E’ la notte più bella per l’allenatore che, al 5°match, vede finalmente la Roma non subire reti dopo averne prese 9 in 4 partite. Il gol di De Rossi viene da corner: il 21° di questo torneo su calcio piazzato, nessuna squadra in A ha fatto meglio dei giallorossi. “Sono felice per lo spirito del gruppo. Ho visto i giocatori aiutarsi uno con l’altro. Ho chiesto la compattezza e qui l’abbiamo trovata, anche se abbiamo rischiato di prendere gol al novantacinquesimo su rinvio del nostro portiere” ha ammesso il tecnico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy