Quel quarto posto che nessuno prende

Quel quarto posto che nessuno prende

L’alternanza di risultati e prestazioni delle protagoniste è così altalenante, imprevedibile e sconcertante che ogni previsione o pronostico appaiono azzardati

di Redazione, @forzaroma

L’emozionante lotta che il campionato ci ha negato per la conquista della scudetto, ce la sta almeno restituendo per la zona Champions, scrive Massimo Caputi su Il Messaggero.

Per la quarta piazza ci sono cinque squadre in 3 punti.  A 7 giornate dal termine, se l’Atalanta ha poco da perdere e il Torino prova a vedere l’effetto che fa, per Milan, Roma e Lazio la posta in palio è altissima.

Il Milan che sembrava lanciatissimo, rigenerato dagli innesti di Piatek e Paquetà, si è di botto incagliato, ottenendo un solo punto nelle ultime 4 gare. La Lazio, proprio mentre stava vivendo il suo momento migliore, ha sciupato malamente le opportunità del calendario. Ha perso con la Spal e strappato il pari in casa con il Sassuolo.

La Roma, grazie alle ultime due gare, è invece tornata in corsa quando tutto sembrava perso. La nuova situazione è per buona parte dovuta ai passi falsi delle avversarie, ma la squadra di Ranieri ha comunque evidenziato uno spirito nuovo che pur non dando alcuna certezza quantomeno alimenta speranze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy