Qatar 2022, pressioni per Totti ambasciatore

Qatar 2022, pressioni per Totti ambasciatore

Ci sono però in atto alcune resistenze esercitate da altre nazioni che vorrebbero in quel ruolo un loro rappresentante

di Redazione, @forzaroma

Le vacanze a Ibiza con Ilary aiuteranno Francesco Totti a schiarirsi le idee in vista del futuro, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Il sogno è quello di restare a stretto contatto con il campo, ma per farlo dovrebbe accettare l’offerta di qualche squadra di Serie A: le prime a farsi sotto sono state la Sampdoria di Massimo Ferrero (suo grande ammiratore) e la Fiorentina, dove ritroverebbe Pradè e Montella.

Ma la pista più calda porta al Qatar che vorrebbe nominarlo ambasciatore dei Mondiali del 2022. All’interno del comitato organizzatore – riferisce Adnkronos – ci sarebbe una “forte pressione” per convincere il governo a eleggere Totti, ma sono in atto alcune resistenze esercitate da altre nazioni che vorrebbero in quel ruolo un loro rappresentante.

L’altra strada è dipinta d’azzurro ed è quella che sta tracciando il presidente della Figc Gabriele Gravina che in più di un’occasione ha aperto le porte al campione del mondo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy