Petrachi vuole 5 milioni di risarcimento. Baldissoni all’incasso: transazione da 1,4

La Roma è alle prese con vari contenziosi. Tra questi c’è quello di Batistuta

di Redazione, @forzaroma

Cinque milioni di euro: è questo il risarcimento chiesto dall’ex ds della Roma, Gianluca Petrachi, a seguito del suo licenziamento. La Prima udienza si terrà il 4 novembre, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

“Una serie di condotte legate alla gestione del club” e “toni offensivo nei confronti del presidente Pallotta”, queste le ragioni della Roma.

I contenziosi però non finiscono qui. Superato quello con Baldissoni, liquidato con 1 mln e 384mila euro, resta aperto quello col Newell’s Old Boys per il trasferimento di Ponce allo Spartak, con il club argentino che deve ricevere il 40% e che accusa la Roma di aver occultato il valore dell’attaccante, di 6 milioni, inserendo Romagnoli nella trattativa. Rimangono inoltre vive le dispute con Batistuta (7,9 mln) e la famiglia Martinangeli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy