Petrachi, precedenza al difensore: pronta l’offerta per Alderweireld

Operazione che rimane difficilissima. L’alternativa Lovren, reduce dalla pubalgia, è in ribasso

di Redazione, @forzaroma

Parola alla difesa. Anche perché per il centravanti bisognerà attendere, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. La Roma un centravanti lo ha. Pur consapevole che difficilmente Dzeko (titolare ieri a Perugia) resterà nella capitale, quali saranno gli incastri di mercato futuri, i giallorossi non potranno altro che guadagnarci. O con una ipervalutazione di Edin oppure sfruttando il via libera per un altro attaccante. Al netto delle chiusure mediatiche del fratello, la pista legata a Higuain è ancora la più semplice da perseguire. Con Lukaku a Torino, il Pipita è oltremodo chiuso. Il ds salentino aveva anche accarezzato l’idea di potersi inserire per Icardi, offrendo Dzeko e una trentina di milioni. Ipotesi che l’Inter, off record, non fa fatica nemmeno a confermare pur precisando che Maurito costa almeno 60 milioni e il bosniaco al massimo 15. Il problema di fondo è che l’argentino continua ad avere mire diverse. In primis vuole giocare in una squadra che disputerà la Champions. Poi, per motivi familiari, non vuole muoversi da Milano. Quindi, ad oggi, prende in considerazione soltanto la Juventus o la permanenza all’Inter.

Per il difensore Petrachi guarda con interesse a quanto accade in casa Tottenham. Dopo l’amichevole con il Real Madrid, Pochettino si vuole liberare di alcuni calciatori arrivati a scadenza di contratto. Tra questi, c’è Alderweireld. Petrachi, prima del termine del mercato in Premier (8 agosto) farà la sua offerta per il difensore belga. Operazione che rimane difficilissima. L’alternativa Lovren, reduce dalla pubalgia, è in ribasso. Capitolo Defrel: problemi nei metodi di pagamento rallentano la trattativa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy