Petrachi ora si chiude in difesa. Il nome nuovo è il croato Sosa

Petrachi ora si chiude in difesa. Il nome nuovo è il croato Sosa

Il Ds ha virato deciso sul terzino Under 21 dello Stoccarda. Chieste informazioni su Benito del Bordeaux, nazionale svizzero, classe ‘92

di Redazione, @forzaroma

Con il trasferimento di Politano tornato fortemente in bilico, la Roma ha il mercato inevitabilmente bloccato, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Se l’arrivo dell’ex Sassuolo sistemerebbe l’attacco, la partenza di Spinazzola, se confermata, scopre la difesa. Da qui la ricerca di un terzino sinistro anche se da Trigoria si ripete come a livello numerico la Roma sia completa (Florenzi e Bruno Peres a destra e Kolarov e Santon a sinistra, con l’ex interista utilizzabile anche sulla fascia opposta).

Per Barisic i Rangers Glasgow continuano a chiedere 10 milioni e rifiutano la formula del prestito con diritto di riscatto (a 5) proposta dai giallorossi. Per questo motivo, Petrachi ha virato deciso su Sosa (Stoccarda), anche lui croato, under 21. Chieste informazioni su Benito del Bordeaux, nazionale svizzero, classe ‘92.

Prima di acquistare, bisogna però vendere. Il problema è che per Juan Jesus, Cagliari e Fiorentina al momento hanno offerto soltanto una soluzione in prestito mentre a Trigoria il difensore è valutato almeno 6 milioni. Il Milan invece pressa per Under, offrendo Suso ma la Roma nicchia. Continua intanto il braccio di ferro per Ibanez: Bologna in vantaggio. Capitolo mediano: due i calciatori monitorati. Si tratta di Villar e Marcos Antonio (Shakhtar). Per lo spagnolo, l’Elche parte da una richiesta di 8 milioni. La prima offerta giallorossa è stata di 3 milioni: rifiutata. Operazioni minori: preso l’attaccante Jurgens, classe 2003, dal Verona. Offerto Coman, under 21 romeno che milita nel FCSB, l’ex Steaua.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy