Pellegrini, ultima prova di recupero

Pellegrini, ultima prova di recupero

Fermo per un infortunio al flessore, rimediato a Udine, oggi il centrocampista si sottoporrà a un provino per strappare la convocazione, ma al momento la sua presenza è in forte dubbio

di Redazione, @forzaroma

La Roma ha gli uomini contanti per la partita contro l’Inter (domani stadio Olimpico ore 20.30): se da una parte c’è il recupero di Pastore e Perotti che giovedì sono tornati ad allenarsi con la squadra, dall’altra c’è il forfait di Dzeko ed El Shaarawy, fermi per una ventina di giorni, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Ieri Edin si è sottoposto ad ulteriori controlli che hanno certificato lo stop in vista delle prossime tre partite (Inter, Cagliari e Viktoria Plzen) per via della lesione al flessore sinistro, discorso simile per El Shaarawy (flessore destro) e Coric (polpaccio). Tutti e tre puntano al Genoa , 16 dicembre.

In divenire la situazione di Lorenzo Pellegrini, fermo per un infortunio al flessore, rimediato a Udine: oggi il centrocampista si sottoporrà a un provino per strappare la convocazione, ma al momento la sua presenza è in forte dubbio. Lo staff medico preferisce prendersi qualche giorno in più per non rischiare ricadute per recuperi lampo, più probabile che Lorenzo rientri con il Cagliari.

Domani in mezzo al campo il titolare sarà ancora una volta Zaniolo che giocherà sulla trequarti con Pastore pronto a subentrare (ha solo tre allenamenti sulle gambe e sarebbe rischioso schierarlo dall’inizio).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy