Pedro, volto nuovo di prestigio ma con la spalla da sistemare

Oggi le visite mediche dell’esterno arrivato a parametro zero dal Chelsea. Poi la firma sul contratto

di Redazione, @forzaroma

Dopo il controllo specialistico del 18 agosto alla spalla, Pedro torna oggi a Villa Stuart, scrive Stefano Carina su “Il Messaggero”. Lo spagnolo ha riportato una semplice lussazione acromion claveare, ossia della clavicola. Per rivederlo in campo, pronto per giocare, ci vorrà un mese.

Per accorciare i tempi di recupero, già da qualche giorno sta svolgendo un programma specifico di fisioterapia. Il dolore è oramai sotto controllo, e una volta superate le classiche visite mediche di oggi, sarà pronto per apporre la firma sul contratto. Per lui biennale fino al 2022 da 3 milioni netti a stagione più bonus.

Non gli manca la duttilità né l’attitudine a vincere trofei: è arrivato a quota 25. Ha già parlato con Fonseca e in questi giorni è in contatto con Khlivnyuk, uno degli uomini del portoghese che si occupa della gestione del gruppo e delle relazioni con la dirigenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy