Paulo sorride ma perde Ibanez e Cristante: “Abbiamo dimostrato di essere una squadra vera”

Il tecnico portoghese torna a casa ancora una volta vincitore contro il “suo” Braga

di Redazione, @forzaroma

L’ex non perdona e non è la prima volta per lui.  Paulo Fonseca rivede Braga da allenatore della Roma e vince l’andata dei sedicesimi di Europa League grazie ai gol di Dzeko e Mayoral, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

“E’ stata una dimostrazione dello spirito di squadra. Abbiamo avuto tanti problemi con i nostri difensori, per cui trovare una soluzione in questa situazione non è facile” ha detto il tecnico a fine gara.

Problemi in difesa falcidiata dagli infortuni: “Spinazzola e Karsdorp hanno giocato bene in questa posizione, Veretout ha giocato bene come terzino. E’ stato difficile ma hanno giocato molto bene. Ibanez e Cristante? Non ho parlato con il dottore, dobbiamo fare domani una valutazione. Penso che sarà difficile averli per la prossima partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy