Pastorella, l’uomo dei Friedkin per il dialogo tra club e città

Nasce il Roma Department, voluto dal Ceo Fienga e avallato dalla nuova proprietà

di Redazione, @forzaroma

Il passaggio dal social al sociale è qualcosa di tangibile, concreto, reale obiettivo della famiglia Friedkin dal momento del loro insediamento, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

L’input è chiaro: riallacciare il legame con la città. Anche perché non può esserci uno sviluppo del brand a livello internazionale senza esser prima radicati nel proprio territorio. In quest’ottica nasce il Roma Department, la cui guida verrà affidata a Francesco Pastorella. Si tratta di una piattaforma sociale al servizio della città. Quindi del tifoso ma soprattutto del cittadino. Che non per forza deve avere la passione dei colori giallorossi.

Il dipartimento in questione si avvarrà di una sorta di radar sociali’ (che si occuperanno di rivelare problematiche inerenti ad un quartiere o ad esempio nell’accedere a strutture ospedaliere per malati che non siano di Covid) sfruttando la forza del marchio Roma, per coinvolgere (e convincere) le varie entità che operano in città, a veicolare la loro attenzione su determinati servizi che ora risultano carenti.

L’obiettivo del club è quello di entrare in simbiosi con la città: la Roma è Roma, al di là dei colori, del tifo e della passione calcistica. E per far questo, saranno coinvolti (anche) i Roma Club, oltre alle istituzioni locali (Comune in primis) grazie a protocolli d’intesa, alcuni di questi già pronti ad entrare in vigore, volti a promuovere attività, ma non solo.

A guidare questo progetto, voluto dal Ceo Fienga e avallato dalla nuova proprietà, sarà Pastorella. Responsabile finanziario, marketing e delle pubbliche relazioni presso Geco Animation – società che organizza eventi – collabora dal 2014 con Roma Cares. Ha accumulato esperienza in ambito internazionale con molteplici mansioni in diverse imprese che lavorano in Italia, Regno Unito e Stati Uniti (American Express, Barclays, Autostrade Italia, Mediolanum e Vodafone). È stato, inoltre, coordinatore dei Comitati Terremoto Centro Italia’.

Intanto pronti altri due nuovi ingressi nel club. Il primo riguarda il compartimento legale con l’arrivo di Lorenzo Vitali, avvocato già dello colosso Cleary Gottlieb. L’altro, riguarda la figura del capo del personale. Con l’addio di Federica Bafaro, il sostituto sarà Roberto Murgo.

Dalla scrivania al campo, il passo è breve. Rinnovati ieri sino al 2024 (scadevano nel 2022) i contratti dei due gioielli della Primavera, Zalewski e Ciervo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy