Pallotta: “Scoprirò il prossimo Totti attraverso un software di scouting”

E sulle radio romane: “Abbiamo creato la nostra ufficiale per spiegare la nostra versione dei fatti. Credo che nel frattempo ne abbiamo mandate in bancarotta 2, ne mancano altre 7”

di Redazione, @forzaroma

Un rosso di bilancio da 40,3 milioni di euro. È questo il dato che emerge dall’approvazione, da parte del Cda della Roma, della relazione finanziaria del primo semestre 2017-18. A Trigoria, scrive Stefano Carina su Il Messaggero, sono fiduciosi che nel secondo semestre i miglioramenti possano essere ulteriori, visto che questa prima relazione è stata caricata maggiormente di costi rispetto a quella futura. La qualificazione o meno alla prossima Champions e il cammino in quella attuale, quantificheranno l’entità delle cessioni a giugno.

Intanto la partecipazione del presidente Pallotta al meeting Sport Analytics di Boston si arricchisce di nuovi contenuti. Oltre all’infelice parentesi sull’emittenza radiofonica romana (“Abbiamo creato la nostra radio per spiegare la nostra versione dei fatti. Credo che nel frattempo ne abbiamo mandate in bancarotta 2, ne mancano altre 7”), l’intervento è stato incentrato sulla tecnologia al servizio dello scouting: “Il nostro intento è individuare i calciatori. Magari il prossimo Messi, se mai esiste, o Totti con il machine learaning”.

E sul nuovo stadio: “Saranno ospitate anche altre gare, come la sfida tra Boston College e Notre Dame con il Papa a lanciare la moneta prima della partita”. Chissà cosa ne pensa il Pontefice.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy