Pallotta incontra Totti

Oggi il presidente americano sarà a Trigoria, dove incontrerà faccia a faccia il capitano. Da sistemare anche le questioni riguardanti Conti e Sabatini

di Redazione, @forzaroma

A sentire James Pallotta, atterrato ieri a Roma, con Totti non ci saranno problemi. «Totti? What happened? Cos’è successo? Non so nulla, davvero… Parlare con Francesco? Ogni volta che vengo parlo con lui», le sue parole. Chiaro il tentativo di smontare il caso, ironizzando su un tema che ha creato diversi pruriti in città. Il feeling che Pallotta ritiene di avere instaurato con Francesco lo si intuisce poco dopo: «Really, no problem. Ognuno sta facendo di questa questione una cosa più grande di quello che è in realtà. Io lo amo!». E chi si ama, non va deluso, scrive Stefano Carina su “Il Messaggero“.

Il numero uno giallorosso tocca anche altri temi, tra cui Sabatini Parlarci? Quando sono qui lo vedo sempre») e SpallettiSono felice, molto felice di Luciano, è fantastico. Avrei dovuto portarlo prima a Roma»). Passerella finale sullo stadioQuesta settimana avremo delle notizie a tal proposito. Il ritardo non dipende da noi») e sull’annosa questione relativa della curva Sud: «Abbiamo una sorta di compromesso con le istituzioni per farla tornare».

Oggi Pallotta tornerà a Trigoria a distanza di un anno. Tante le questioni: non solo Totti, ma anche i casi Conti e Sabatini. Per anni a capo del settore giovanile, il campione del mondo dell’82 è stato progressivamente indebolito nelle mansioni. Ora che anche lui ha il contratto in scadenza, c’è l’idea di farlo diventare il capo degli osservatori giallorossi nel mondo. Non il massimo per un signore di 60 anni che ha fatto la storia del club. Così come lo alletta ancora meno la possibilità di occuparsi dei campus Usa, altra proposta messa sul piatto. Il capitolo relativo al ds è ancora più nebuloso. Sabatini infatti ha già rimesso, a parole, il mandato nelle mani del presidente. L’impressione però è che i risultati che Spalletti sta ottenendo sul campo, possano conferirgli nuova linfa. Della serie: ogni scenario, anche quello di una retromarcia clamorosa, è possibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy