Pallotta contro l’arbitro: “Un’altra volta derubati”

Il presidente: “Schik è stato chiaramente atterrato in area, il VAR lo ha mostrato, e non è stato segnalato nulla. Sono stanco,mi arrendo”

di Redazione, @forzaroma

La protesta di Jim Pallotta, dai canali ufficiali. “Lo scorso anno abbiamo chiesto il VAR in Champions League perché ci hanno derubato in semifinale e oggi, hanno il VAR, e ci hanno derubato lo stesso. Schik è stato chiaramente atterrato in area, il VAR lo ha mostrato, e non è stato segnalato nulla. Sono stanco,mi arrendo” come riporta Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Poi le lacrime di Florenzi. La maglia che si allunga, l’arbitro che assegna il rigore dopo aver visto la moviola, il Porto che festeggia la qualificazione ai quarti di Champions e le lacrime. Alessandro Florenzi ha vissuto una notte da incubo al Do Dragao.

Tutto passerà, ma non questa notte: l’esterno non è riuscito a darsi pace, il peso da sopportare è schiacciante e pensare che Di Francesco aveva scelto per lui la panchina. È stato costretto a entrare quando che il tecnico si è reso conto che la benzina e la lucidità di Karsdorp erano finite.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy