Olimpico, tutto liscio Daspo a due tifosi presi con i fumogeni

Prima dell’incontro un gruppo di sostenitori bianconeri ha incrociato alcuni romanisti nella zona della Farnesina: qualche coro, qualche battibecco ma niente di più, anche perché la zona era piena di forze dell’ordine

di Redazione, @forzaroma

Fuori dal campo è andato tutto: nessuno scontro, nessun contuso, niente incidenti. L’imponente piano di sicurezza voluto dalla Questura ha funzionato e il risultato, come scrive Il Messaggero, potrebbe aver fatto il resto. Due giovani sono stati segnalati per l’emanazione di un Daspo perché trovati in possesso di alcuni fumogeni durante le operazioni di filtraggio davanti agli ingressi dello stadio.

Il grosso dei tifosi juventini ha iniziato a defluire dall’Olimpico, sotto gli occhi della polizia e dei carabinieri, soltanto verso le nove di sera, quasi un’ora dopo il fischio finale della partitissima.

Trenta tifosi tuttavia sono stati multati perché trovati in possesso di biglietti nominativi intestati ad altre persone.

Alla fine della giornata la Questura ha lasciato trapelare soddisfazione per il lavoro di tutte le forze messe in campo e anche per la «collaborazione dei tifosi». Il questore Nicolò D’Angelo e il prefetto Franco Gabrielli, che hanno predisposto un nuovo modello di sicurezza per le partite, avevano chiesto una particolare cura dei dettagli. Le cose, bisogna dirlo, sono andate bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy