Nainggolan-Spalletti, baci a Milano

Il tecnico ha fortemente voluto il belga all’Inter per una nuova avventura assieme

di Redazione, @forzaroma

Il primo giorno nerazzurro di Nainggolan è iniziato pochi minuti dopo le otto e mezza, scrive Salvatore Riggio su Il Messaggero, quando ha lasciato un albergo milanese, a due passi da San Siro, per raggiungere l’Humanitas di Rozzano per le visite mediche.

Dopo essere tornato in hotel, Nainggolan attorno alle 17.30 è uscito di nuovo per recarsi nella sede nerazzurra in corso Vittorio Emanuele, in pieno centro a Milano. Nel frattempo, fuori dall’albergo era stato intercettato il suo parrucchiere personale, con il quale si era intrattenuto prima della firma. “Radja è molto felice. È una persona che mette sempre il 100% di quello che ha in ogni cosa che fa e ora non sarà diverso. L’ho visto veramente contento, sono state 48 ore intense a livello emozionale. Come si sente a lasciare Roma? È sempre difficile lasciare qualcosa e qualcuno che si ama, ma è totalmente concentrato su questa nuova fase della sua carriera”, le sue parole.

Nella sede dell’Inter Nainggolan ha incontrato Luciano Spalletti. Suo tecnico ai tempi della Roma e che lo ha fortemente voluto all’Inter per una nuova avventura assieme.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy