Monchi: “Serve imparare a gestire meglio sia i successi che le sconfitte”

Il ds sul sorteggio: “Tutte vogliono la Roma? Va bene, meglio così siamo tranquilli”

di Redazione, @forzaroma

Dopo una vittoria importante dobbiamo affrontare la partita successiva con lo stesso atteggiamento e le stesse motivazioni”. Il diktat del ds Monchi è chiaro: vietato fermarsi e pensare di aver raggiunto l’obiettivo finale, solo così è possibile sviluppare una mentalità vincente, come scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Tra i possibili avversari della Roma ai quarti di finale di Champions c’è proprio il Siviglia, la sua squadra del cuore: “È difficile sapere chi sia meglio affrontare, tutte sono difficili, ma il Manchester City per me è la più forte di tutte. Tutte vogliono la Roma? Va bene, meglio così siamo tranquilli. Il Siviglia? Hanno il vantaggio che quando arrivano questo tipo di partite sono abituati a giocarle. In Champions vogliamo rendere normale quel che è anormale, vorrei vedere le foto su Instagram di quando andiamo in finale” dice il ds a Roma Radio.

Dobbiamo capire e imparare a gestire meglio il successo e amministrare meglio la sconfitta. Non possiamo fermarci alla vittoria bella e importante con lo Shakhtar” conclude Monchi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy