Momo & Edin, sfatato il tabù trasferta: «Successo fondamentale per il futuro»

Dopo la vittoria di Napoli, l’egiziano ci crede: “Vogliamo vincere qualcosa”. Sulla stessa scia anche il centravanti bosniaco: “Con l’Inter ho giocato meglio ma stavolta ho segnato due reti, non c’ero mai riuscito in trasferta”

di Redazione, @forzaroma

Dopo Dzeko, c’è lui: Momo. Mohamed Salah, prima rete in trasferta come il bosniaco, che però ne ha segnate due. Sette Edin fino a oggi, quattro (più uno in Europa) il compare Salah. Un pomeriggio da ricordare, sottolinea Alessandro Angeloni su “Il Messaggero“: «Era molto importante questo successo per noi. Vogliamo vincere qualcosa», ne è convinto l’egiziano. «Tutti noi ci crediamo, dobbiamo vincere per i tifosi e per noi. Questa vittoria ci consegna addosso il ruolo di anti-Juventus, ma per arrivare fino in fondo dobbiamo giocare sempre come abbiamo fatto con il Napoli». E’ d’accordo Dzeko, protagonista di una partenza sprint: basti pensare che l’anno scorso ha chiuso con otto gol, quest’anno è già a sette: «Una vittoria molto importante e meritata. Mi sento bene, c’è fiducia. Sono contento per me e per la squadra che ha vinto una partita difficile. Vengo da un’annata negativa, volevo fare di più quest’anno. Segno con continuità e questo è molto importante per me, con l’Inter ho giocato meglio ma stavolta ho segnato due reti, non c’ero mai riuscito in trasferta ed è importante averlo fatto qui a Napoli».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy