Mkhitaryan, gol e profumo di coppa: “Siamo cambiati, proviamo a vincerla”

Mkhitaryan, gol e profumo di coppa: “Siamo cambiati, proviamo a vincerla”

L’armeno: “Peccato, però, per la vittoria sfumata”

di Redazione, @forzaroma

E’ l’unico che può guardare al futuro. E a prescindere da come finirà la stagione della Roma. Mkhitaryan resterà anche l’anno prossimo, l’accordo con l’Arsenal è stato trovato. E quando sfila il gol del momentaneo vantaggio giallorosso proprio a Dzeko sembra il passaggio del testimone, scrive Ugo Trani su Il Messaggero.

Il capitano a fine partita, nella circostanza con il sorriso, abbraccerà ogni rivale, compreso Lukaku con il quale potrebbe far coppia l’anno prossimo.

Micki, 9 reti in campionato e 4 assist, è sempre più al centri del progetto tecnico di Fonseca. Da trequartista è decollato nel 3-4-2-1. “Peccato, però, per la vittoria sfumata“. Il nuovo sistema di gioco piace alla squadra: “Lo utilizziamo da 5 partite, stiamo facendo bene ma penso si possa migliorare ancora tanto. Facciamo tutto quello che ci chiede il mister, siamo sulla strada giusta e sono fiducioso per le prossime partite. Ci troviamo meglio con il nuovo modulo, ci può portare a risultati positivi. Mentalmente stiamo bene, venivamo da 3 vittorie consecutive. Anche questa gara ci dà fiducia per il futuro. Offensivamente facciamo lo stesso che abbiamo fatto prima, è cambiata la fase difensiva: copriamo tutti e facciamo di tutto per essere più attenti“.

La Roma sembra lavorare per la sfida del 6 agosto contro il Siviglia: “Se parliamo di Europa League penso che abbiamo ancora 4 gare e possiamo arrivarci meglio fisicamente e fare crescere nelle partite che mancano. Non è facile ma cerchiamo sempre di vincere per trovare più fiducia. Adesso dobbiamo andare avanti a testa alta e continuare così“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy