Marquinhos in arrivo. Borriello, non solo Milan

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero – S.carina)  Salvo ripensamenti, sarà l’ultimo tassello per la difesa. Marquinhos è pronto a sbarcare nella capitale. Ieri ha salutato i compagni del Corinthians non partecipando all’allenamento. Non scenderà dunque in campo contro il Santos e nel pomeriggio, alle 16 (ora di San Paolo, le 21 in Italia) salirà sul volo che domani mattina alle 6 lo farà atterrare a Roma. (…)
Un’operazione che nonostante la giovane età del calciatore si è rivelata alquanto complicata e ha visto il club brasiliano rinnovare sino al 2016 il contratto del difensore prima di concedergli il via libera. Marquinhos arriva a Trigoria con la formula del prestito con diritto di riscatto a favore della società giallorossa.

 

Un’operazione che complessivamente graverà sulle casse della società per 4,5 milioni. A confermare il felice esito della trattativa è stato il ds del Timao, De Andrade: «Siamo d’accordo quasi su tutto, mancano solo dei dettagli, abbiamo bisogno di arrotondare il valore. Penso che al più tardi lunedì il prestito diventerà ufficiale». Della serie: il Corinthians sta provando ad ottenere qualcosa in più. Dettagli che non mettono minimamente in dubbio la trattativa, che va considerata oramai conclusa ma per la quale ancora non può essere data l’ufficialità.
Marquinhos, a meno di sorprese (o di qualche occasione last-minute in prestito), sarà l’ultimo arrivo in casa giallorossa per quanto riguarda il reparto difensivo. Questo almeno, è quanto trapelava ieri da Trigoria. Sabatini, infatti, dopo aver avuto la certezza di poter contare sul giovane brasiliano, ha lasciato cadere la pista Uvini che nel giro di poche ore si è accasato al Napoli. Anche Torosidis, elemento bloccato a seguito della trattativa che ha portato Greco all’Olympiacos, non sembra rientrare più nei piani della Roma che ha deciso dunque di affidarsi a Taddei e Piris per la fascia destra, Balzaretti e Dodò a sinistra, Burdisso, Castan Marquinhos e Romagnoli per il reparto centrale.
Capitolo cessioni: per l’amichevole di questa sera contro l’Aris non sono stati convocati né Borriello né Perrotta. Il centrocampista ha rifiutato la rescissione del contratto mentre il centravanti è in attesa di sistemazione. Difficile pensare ad una cessione a titolo definitivo. Si accaserà in extremis in prestito. Oltre al Milan si è rifatto sotto il Tottenham. Il viaggio di Baldini a Londra – oltre che per motivi personali – è stato anche in quest’ottica: c’è l’ok tra i club ma serve convincere l’attaccante che preferirebbe rimanere in Italia e accasarsi al Milan. Possibile destinazione inglese anche per Bojan: Arsenal e Tottenham hanno chiesto informazioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy