Mancini deluso, l’avvio è choc: “Troppi errori”

Il Ct: “Per vincere bisogna far gol. Resta il nostro problema più grande”

di Redazione, @forzaroma

Il raccolto di Mancini è misero: solo 1 punto in 2 partite di Nations League. E’ settembre e l’Italia già non corre più per la Final Four di giugno. Addirittura peggio è la cinquina: 5 punti in 5 gare. Siamo tornati agli anni Settanta, è la peggior partenza dopo 40 anni, come riporta Ugo Trani su Il Messaggero. “Ma i giocatori ci hanno messo tutto”, sospira sconsolato Roberto Mancini. Che si è però infuriato in panchina per la gaffe di Caldara che ha avviato la ripartenza decisiva per il gol di André Silva: “Anche qui abbiamo pagato i nostri errori. Dobbiamo cercare di limarli. E, al tempo stesso, trovare anche dei rimedi: per vincere bisogna far gol. Resta il nostro problema più grande”. Anche perché, con lui in panchina, è la prima volta che gli azzurri restano a digiuno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy