Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Messaggero

Maissa, dall’arrivo in barcone alla convocazione coi “grandi”

Getty Images

Il senegalese da ormai più di 10 giorni si allena stabilmente in prima squadra

Redazione

Il Senegal, la fuga in barcone, poi Lampedusa, Roma e il pallone. Alla ricerca della felicità. Questa in estrema sintesi, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero, la storia di Maissa Ndiaye, che da ormai più di 10 giorni si allena stabilmente in prima squadra. "Ti va di venire in prima squadra?" la domanda postagli da Mourinho a coronamento di un sogno. A soli 3 giorni dall'arrivo in Italia era stato accolto da una famiglia di Napoli. Poi la scuola serale, poi la battaglia burocratica per il tesseramento con il Napoli United. Quindi la segnalazione alla Roma, che ha bruciato la concorrenza di Napoli, Juventus e Atalanta.