Ma la notte no. L’ultima è di tre anni fa

Otto feriti, quattro arresti, quella notte dalle parti di Ponte Milvio. Quindi basta derby serali

di Redazione, @forzaroma

Riflettori spenti (forse) per sempre. Era l’8 aprile del 2013, gol di Hernanes e Totti, è un derby storico perché l’ultimo in notturna, come evidenzia Alessandro Angeloni su Il Messaggero.

Si giocava di lunedì, ma questo non lo ricorderemo come un inedito. Otto feriti, quattro arresti, quella notte dalle parti di Ponte Milvio, quindi, basta derby serali.

Roma-Lazio (e viceversa) sempre in pomeridiana, si torna indietro nel tempo, ai derby post pranzo, tante volte da pennichella, specie quelli anni 90.

Alle 15, dicevamo, il primo di Rudi Garcia: Balzaretti e Ljajic, 22 settembre 2013. Era la stracittadina della resurrezione giallorossa. Che poi è andata avanti, perché da quella Coppa Italia, la Lazio non ha più vinto un derby. Un solo pareggio, 11 gennaio 2015: Mauri, Anderson, Totti, Totti. Quel pomeriggio post Befana sono stati accesi i riflettori, anche se si è giocato alle 15. Così come di pomeriggio è andato in scena quello del 8 novembre della passata stagione: Dzeko-Gervinho. E ovviamente quello di Spalletti nel girone di ritorno, 3 aprile 2016, El Shaarawy, Dzeko, Parolo, Florenzi e Perotti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy