Luis, auguri e sfottò sul web

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero – A.Angeloni) La Roma dà il via. «Buon compleanno mister! L’allenatore dell’AS Roma Luis Enrique compie 42 anni. Inviategli i vostri auguri», attraverso i suoi social network, il club giallorosso ieri ha ricordato il compleanno del tecnico spagnolo.

E i tifosi hanno raccolto l’invito: «twittano», «facebookkano», (…). Un compleanno che diventa il giorno dell’ «auguri, mister resta perché…». Perché? Luis ancora non sa perché deve restare o se deve andare via, i tifosi hanno le idee chiare. Ecco qualche messaggio tra quelli che hanno inondato il web, così si dice in questi casi. Luis, frequentatore di twitter, avrà letto e si sarà divertito, anche con chi lo invita ad andarsene. C’è chi pensa a lungo al perché dovrebbe restare: «Aspetta n’attimo che mo’ me viene in mente». Bene. C’è chi lo spiega in quest’altro modo: «perché dovemo ancora vedè Bojan centrale de difesa e Curci bibitaro», o «ancora non abbiamo battuto tutti i record negativi della storia della Roma. Manca solo che ci porti in B poi hai finito». E ancora, messaggi più leggeri: «Il Barça non saprebbe da dove pija spunto»; «co’ Tassotti c’hai ancora un conto aperto» o semplicemente un «ndo ca… vai?», «non c’è mai una vera ragione perché l’amore debba finire», quasi poetico quest’ultimo. Sono tutti messaggi registrati sull’hashtag (…) «misterrestaperché», creato – da Valerio Mastandrea – apposta per Luis. Si legge davvero di tutto, dai poco fantasiosi «sei er mejooo» e «sei una bella persona e ci mancherai», fino al «noi te volemo qua pe fa sta zitti tutti sti gufiiiiiiii» e ai messaggi da libro cuore tipo «tanta gente crede in te e vuole vederti su quella panchina il prossimo anno!», «sarai uno dei migliori allenatori del mondo nella Roma». Luca Di Bartolomei partecipa al dibattito online e dice la sua: «Perché difendi sempre la squadra». C’è pure chi pensa alla disputa sulla terza stella della Juve e invita Luis a restare a Roma perché «se riempimo la maja de stelle manco fossimo Alan Sorrenti». Roma figlia delle stelle.

Mister resta perché «in fondo De Coubertin aveva ragione!», questa è bella. (…9 «Mister resta perché ar peggio nun c’è mai fine e io só ’n tipo curioso», pesante, ma divertente. E ancora: «un hombre sincero en un mundo de falsos», questa è in spagnolo ma si capisce. Chiudiamo con «Luis resta perché Cristian Totti è quasi pronto per giocare» e con «tanto in Italia il numero degli scudetti vinti ognuno lo decide da sé».  Tutto questo, basterà? Chissà, forse no. Comunque auguri Luis, sia se resti, sia se te ne vai, questo lo aggiungiamo noi, fuori da twitter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy