Luca Pellegrini: “Imparo da Kolarov, mi ispiro a Marcelo”

Il terzino è il giovane che più si è messo in luce in ritiro e ora sogna un posto, almeno “part-time”, a sinistra

di Redazione, @forzaroma

A Trigoria la concentrazione è massima in vista della nuova stagione, Alisson rappresenta il passato e in campo ci sono nuovi giovani da svezzare, come scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero.

Kluivert (’99), Coric (’97), Zaniolo (’99), Bianda (’00) e Fuzato (’97) saranno le colonne della Roma che verrà, o almeno proveranno a esserlo dato che al momento il giovane più avanti di tutti sembra Luca Pellegrini.

Il terzino sinistro su cui la Roma ha investito rinnovando recentemente il contratto di 4 anni a 900 mila euro, è il più promettente e potrebbe essere lui il vero nuovo acquisto giovane della Roma per la prossima stagione. “Kolarov per me è un esempio, come giocatore e come uomo. Sono contento di averlo davanti perché posso soltanto migliorare in maniera esponenziale. A chi mi ispiro? A Marcelo, un giorno vorrei arrivare a essere come lui. Ora sto bene e non ho paura perché il calcio è uno sport di contatto”, ha detto il difensore a Roma tv.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy