L’occasione di Piedone Peres

Assente Florenzi, quella di stasera potrebbe diventare la gara del brasiliano, finalmente impiegato nel suo ruolo naturale

di Redazione, @forzaroma

L’uomo-derby si scalda. Quel coast-coast di Bruno Peres contro la Juventusnel 2014, che mise fine ad un digiuno di ben 12 anni per quanto riguarda le realizzazioni granata nei derby, è ancora negli occhi dei tifosi del Toro, scrive Stefano Carina su Il Messaggero, e diventò il bigliettino da visita del difensore brasiliano.

Quella di stasera potrebbe diventare la gara del brasiliano, finalmente impiegato nel suo ruolo naturale. Ieri Florenzi si è allenato a parte e questa mattina effettuerà un provino. Se dimostrerà di aver superato la sindrome influenzale che lo ha debilitato, giocherà. Altrimenti spazio a Peres, l’uomo dei tabù infranti.

Se la Roma ha superato gli ottavi di Champions dopo 10 anni -per poi approdare alle semifinali – è anche merito di quel piede che da terra, al 91’, ha salvato Alisson dal terzo gol contro lo Shakhtar.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy