Lo scudetto si fa in quattro

Lo scudetto si fa in quattro

Juve-Inter in pole, la Lazio e la Roma che spera nel “ripescaggio”, Gennaio è il mese della verità per stabilire la griglia per il titolo

di Redazione, @forzaroma

Parlare di testa a testa, per il campionato italiano, è già una ottima notizia, scrive Alessandro Angeloni su Il Messaggero.

Le maggiori pretendenti per lo scudetto sono Inter e Juventus, ad oggi prime in classifica con 42 punti. Ma sarà così fino alla fine? Probabile, ma non così sicuro. La Lazio si è chiamata dentro e ne ha ogni diritto. 1) Perché ha consapevolezza dei propri mezzi. 2) Ha giocatori di qualità e un calcio solido. 3) Perché ha trentasei punti, quindi sei meno delle prime della classe, ma con una partita da recuperare (il 5 febbraio) contro il Verona, con la possibilità di averne solo tre di differenza. Quindi, siamo a due più un’eventuale outsider. La Roma, attualmente quarta, è indietro con 35 punti, quindi ben sette da Inter e Juve. Tanta roba. La squadra di Fonseca ha – così come la Lazio – come obiettivo la Champions e al pari della formazione di Inzaghi può tenere aperto pure l’altro scenario, quello del primo posto.

Da domenica al 26, sono quattro giornate, nelle quali ci saranno alcuni scontri diretti fondamentali. Una delle chiavi scudetto la tiene il Napoli, che affronterà nell’ordine, Inter, Lazio e Juventus, solo con i biancocelesti giocherà fuori casa (ha già affrontato la Roma e perso all’Olimpico due mesi fa). Il Napoli si gioca il futuro, capirà se potrà rientrare almeno nella lotta per il quarto posto e sarà arbitro del destino degli altri.

Interessante sarà proprio la giornata successiva a quelle del 5-6, perché oltre a Lazio-Napoli il calendario metterà davanti sia Roma e Juve, sia Inter e Atalanta, perfettamente in grado di andare a prendere punti a San Siro. L

La seconda di ritorno, appunto il 26 gennaio, c’è il derby della Capitale, la Juve al San Paolo contro il Napoli e l’Inter riceve la rivelazione Cagliari. In quella data ne sapremo di più, soprattutto sul futuro della Roma o sui sogni di gloria della Lazio, che ha già battuto la Juventus qualche settimana fa, sia in campionato sia in Supercoppa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy