Lazio, la Nord rende omaggio a Totti

Striscione degli Irriducibili: “”I nemici di una vita, salutano Francesco Totti”. Un rapporto fatto di gol, sfottò ma anche di stima fuori dal campo

di Redazione, @forzaroma

All’Olimpico c’è Lazio-Inter e in curva Nord lo striscione che non t’aspetti, ma forse il più bello, proprio perché inaspettato. A metà del primo tempo ecco la scritta, firmata Irriducibili: “I nemici di una vita, salutano Francesco Totti”.

Un messaggio per l’addio (che si consumerà domenica col Genoa) alla maglia giallorossa del capitano della Roma. Quello che nel corso della carriera è stato il più odiato, sportivamente parlando, come scrive Alberto Abbate su Il Messaggero. Un rapporto fatto di gol, sfottò ma anche di stima fuori dal campo. Lui, l’uomo del «Vi ho purgato ancora», del «Game Over», passando per «6 unica» al selfie sotto la Sud, dopo la doppietta nel derby. I tifosi della Lazio non gli hanno certo risparmiato insulti durante le stracittadine. Ironia e modi di essere di una città che conosce solo il biancoceleste o il giallorosso. Opposti che inevitabilmente si toccano. Perché quell’odio alla fine non è altro che una forma d’amore. Ma non va dimenticato che Totti si è sempre speso per la beneficienza o per iniziative che hanno coinvolto le due tifoserie. Visibilmente commosso nel portare i fiori sotto la Curva Nord, nel derby giocato nel ricordo di Gabriele Sandri. Ma c’è di più. Perché il rispetto i tifosi della Lazio lo mostreranno anche in una lettera che verrà diffusa oggi fra ironia e saluti sinceri. Sull’addio di Totti non c’è più derby, Roma si stringe.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy