Lampi di Veretout, ma con l’Ajax torna titolare

Giovedì ad Amsterdam Fonseca si giocherà tutte le sue carte migliori

di Redazione, @forzaroma

La speranza per arrivare in Champions si chiama Europa League e sarà lì che Fonseca si giocherà tutte le sue carte migliori, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero. A partire da Veretout, rimasto in panchina fino al 29′ della ripresa a Sassuolo, sia perché era appena rientrato dall’infortunio e non aveva 90 minuti nelle gambe, sia per preservarlo in vista del match contro l’Ajax ad Amsterdam.

Il centrocampista è un perno fondamentale del centrocampo ed è il secondo giocatore più prolifico della Roma con 11 gol. Si piazzerà davanti alla difesa per sventare gli attacchi avversari e allo stesso tempo dare una mano nella manovra offensiva. “Dobbiamo rialzare subito la testa, anche se abbiamo perso due punti importanti. Mancano nove partite, dovremo vincerle tutte per arrivare il più in alto possibile” ha detto a fine partita il francese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy