La Roma regala, l’Inter ringrazia

La Roma regala, l’Inter ringrazia

I giallorossi vanno sotto di una rete ma riescono a ribaltare il risultato. Poi un errore di Spinazzola procura il rigore del 2 a 2. Con il pari Champions sicura per i nerazzurri

di Redazione, @forzaroma

Il pari dell’Olimpico (2-2) rischia di non servire nè alla Roma nè all’Inter, scrive Ugo Trani su Il Messaggero.

Conte, a 4 giornate dal traguardo, è più vicino alla Juve, ma i punti sono ancora 5 e lo scudetto è più lontano proprio nella notte in cui ha la certezza di partecipare alla prossima Champions. Fonseca sente il Milan addosso: Pioli nel weekend è salito a meno 2 e a parità di punti lascia i preliminari di Europa League al collega.

Nella Roma l’equilibrio in campo c’è, ma salta quando segna de Vrij, di testa, lasciato libero da Kolarov su corner di Sanchez. E Pau Lopez è lento. In precedenza, nell’altra area, su uscita a vuoto di Handanovic, Mancini incorna a lato, sempre su angolo, pur avendo la porta spalancata. La differenza nella prima parte è in questi 2 episodi, almeno fino al recupero del 1° tempo. Spinazzola, su apertura chic di Dzeko, appoggia in diagonale e costringe all’autorete de Vrji: è il 16° marcatore stagionale (15° in campionato). Di Bello aspetta a convalidare il pari: il Var Guida gli suggerisce di vedere l’entrata fallosa di Kolarov su Lautaro. Le immagini non influenzano l’arbitro (lui al Var nell’ultima partita all’Olimpico, quella dell’espulsione di Juric per aver contestato la direzione di Maresca): pareggio confermato.

Partita che fa il pieno di emozioni, occasioni, rincorse, errori e calcioni. Veretout, su imbucata chic di Dzeko con l’esterno, ha la palla per il ribaltone: bravo Handanovic. Replica, su lancio di Bastoni, di Lautaro: gol, ma in fuorigioco. Annullato. Il pivot Dzeko spopola.

Sull’incursione di Mkhitaryan in area, manda in tilt Bastoni che calcia addosso a de Vrij. Ne potrebbe approfittare proprio il capitano, ma è più svelto Mkhitaryan: destro di forza e 9 gol in campionato.

Nel finale Spinazzola si addormenta in area. Ritarda il rinvio e quando va a calciare colpisce Moses che lo sta pressando. Rigore: Lukaku lo trasforma, spiazzando Pau Lopez.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy