La Roma regala altri due punti

I giallorossi segnano tre reti ma si fanno rimontare. L’Austria Vienna piazza una doppietta nel finale, in soli 120 secondi, e pareggia

di Redazione, @forzaroma

L’ennesima rimonta subita, la terza stagionale, complica il percorso della Roma in Europa League. I giallorossi sono ancora in testa al gruppo E grazie alla differenza reti, ma il pari dell’Olimpico (3 a 3) contro l’Austria Vienna che ha gli stessi punti (5) può diventare fatale.

Fink si è messo a specchio contro Spalletti e il suo 4-2-3-1 prevede esterni offensivi pericolosi, Venuto a destra e Felipe Pires a sinistra. Il primo e anche il centravanti Kayode attaccano in velocità Juan Jesus che, però, sbaglia di suo. Cioè con la palla. Tra i piedi. Retropassaggio lento ma utile per il contropiede di Kayode che, trovando la linea giallorossa fuori posizione, riesce a pennellare in area per Holzhauser. Gran sinistro al volo per il vantaggio.

Gerson, alla prima verticalizzazione, lascia il segno. Il sinistro è dolce soprattutto per El Shaarawy che pareggia con un pallonetto: 1 a 1. Niente da fare per il portiere capitano Almer che si fa male subito dopo. Il capitano, alla partita numero 100 nelle coppe continentali, il meglio lo dà ancora una volta da rifinitore. Splendido il lancio per il bis di El Shaarawy che si conferma implacabile quando parte titolare. L’unico gol, fin qui, al Crotone nell’unica gara, prima di questa, giocata dall’inizio. E sempre in mezzo alla settimana. Ne offrirà anche uno d’esterno a Florenzi per il momentaneo 3 a 1.

La Roma, in vantaggio di 2 gol fino a 8 minuti dal recupero, riesce sciaguratamente a regalare il pari all’Austria Vienna che manda in tilt la difesa giallorossa. Errori per tutti. E si distrae anche il portiere Alisson. Segnano Prokop e Kayode. I giallorossi, peccando di superficialità, hanno pensato di aver chiuso la gara. E anche lo stesso Spalletti, continuando il turnover in corsa, ha inviato il messaggio peggiore ai suoi giocatori, dando per acquisito il risultato.

(U. Trani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy