La Roma già vede gli ottavi

Dzeko indica la via ai compagni verso la qualificazione, Mayoral li avvicina al prossimo turno

di Redazione, @forzaroma

La staffetta tra i suoi centravanti dà ragione a Fonseca, scrive Ugo Trani su Il Messaggero. La Roma vince a Braga (0-2) e ipoteca gli ottavi di Europa League. Se Dzeko indica la via ai compagni verso la qualificazione, Mayoral li avvicina al prossimo turno. Da certificare il 25 febbraio (ritorno dei sedicesimi).

All’alba del match splende subito la classe di Dzeko. Che, in meno di 5 minuti, semplifica il compito della Roma. E, appena entra in area, lascia il segno, usando il piattone pulito di destro sul cross calibrato di Spinazzola, puntuale a sinistra sulla verticalizzazione di Diawara. Sono 115 le reti del centravanti in maglia giallorossa, svelto a interrompere il suo digiuno (durava dal 3 gennaio, match contro la Sampdoria all’Olimpico). Più del gol (il 9° stagionale e il 2° in Europa League), pesa il suo nuovo coinvolgimento nel 3-4-2-1 di Fonseca (ultima da titolare il 15 gennaio nel derby). A Braga il trio degli over 30 potrebbe esultare in coro: Pedro segna nel 1° tempo, Mkhitaryan nel 2°, ma entrambe le reti sono annullate per fuorigioco.

Fonseca fa il turnover in corsa: El Shaarawy, al nuovo debutto in giallorosso (28° giocatore utilizzato da settembre), per Pedro e Mayoral per Dzeko. Veretout sgomma, usando il centravanti di scorsa: Mayoral imbuca a porta vuota. È il suo 10 gol stagionate (4° in coppa).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy